Terzo Tempo - Terzo Tempo

Terzo Tempo di Flavia Carletti

RSS Feed

In pellegrinaggio da ‘Chez Alex’

Ogni religione ha i suoi luoghi di culto e i suoi santuari.

E se il rugby per qualcuno è una fede in cui gli stadi possono essere considerati luoghi di culto, tra i santuari non può non essere annoverato ‘Chez Alex’, pub-ristorante in provincia di Tolosa.

Andare a vedere la collezione di più di mille maglie di squadre di rugby conservata al suo interno, infatti, per un appassionato ha il sapore di un vero pellegrinaggio.

La regione di Tolosa per il rugby francese è come l’epicentro per un terremoto: non stupisce quindi di trovare nel paesino di Noé (a circa 30 km a sud di Tolosa seguendo la A64) un luogo incredibile come ‘Chez Alex’.

Pareti e soffitto sono pieni zeppi, nel vero senso della parola, di teche di vetro con all’interno le maglie da rugby, da quelle della nazionale francese a quelle di qualche formazione di provincia, scolorite dai lavaggi e con ancora le macchie di fango e sangue dell’ultima volta in cui sono state indossate. Lo spazio è sfruttato al massimo, tanto che molte magliette sono state messe sotto i piani di vetro dei tavoli.

Visto l’elevato numero di squadre di alto livello che giocano nella regione l’ideale può essere l’abbinamento partita pomeridiana e terzo tempo da ‘Chez Alex’.

Nel caso doveste andare in macchina, sulla strada del ritorno in Italia non dimenticatevi di fare tappa a Mentone. Con una visita nella città dove è sepolto William Webb Ellis, l’uomo che secondo la leggenda ha inventato il rugby, il pellegrinaggio potrà dirsi veramente completo.