Terzo Tempo - Terzo Tempo

Terzo Tempo di Flavia Carletti

RSS Feed

Inseguendo il paradiso del rugby in libreria

Rugby, non solo allo stadio, ma anche in libreria.

Esce domani Inseguendo il paradiso del rugby scritto dal giornalista Fabrizio Zupo (Ed Nutrimenti, 344 pagine, 15,00 euro).

Questo libro narra vent’anni di rugby, dalla prima coppa del mondo nel 1987 all’ultima in Francia, terminata nell’ottobre scorso. Il periodo è raccontato anche attraverso la storia della Nazionale italiana con storie e personaggi, episodi e aneddoti e le interviste a Pierre Berbizier, il ct che da poco ha lasciato la panchina azzurra, ai giocatori Mauro e Mirco Bergamasco e Marco Bortolami e a Giancarlo Dondi, il presidente della Federazione italiana rugby.

Fabrizio Zupo, giornalista, scrive di rugby per i quotidiani veneti del gruppo Finegil L’Espresso. Ha seguito cinque Campionati mondiali, tutte le edizioni del Sei Nazioni e i grandi tornei internazionali a cui ha partecipato la Nazionale italiana dal 1990 in poi.

Ha giocato trequarti nel North Press Emisphere, attualmente gioca pilone negli Old Amatori Padova e nella Nazionale italiana giornalisti.

Commenti

un ottimo regalo per natale!!! grazie per la segnalazione
Ma te pare a te che una signorina si debba occupare di rugby, anzi, occupare in modo ossessivo di rugby? Giovanni, tu pure corda je dài, un pochino di contegno. Guardàte piuttosto chi c'avevate al San Giuseppe: http://it.wikipedia.org/wiki/Daniele_Capezzone. Questo ha fatto er segretario de partito, voi state ancora a discute su che ve dovete sgranocchià durante na partita. Razze superiori: esistono, basta.
lascerei la sezione commenti nell'ambito dello sport del rugby, e del buon giornalismo espresso dalla dottoressa Carletti, per interventi più personali e di poca fruibilità per altri rimanderei ad un sano e più discreto scambio di email, con affetto caro lapo, i miei più sentiti saluti giovanni
come ha detto qualcuno... non importa che se ne parli bene o male, l'importante è che se ne parli! un saluto a tutti e due