Terzo Tempo - Terzo Tempo

Terzo Tempo di Flavia Carletti

RSS Feed

Sei Nazioni 2012, Ongaro titolare contro la Scozia

6_nati~1Aggiornata la formazione della Nazionale italiana di rugby che domani scenderà in campo allo Stadio olimpico per affrontare la Scozia. Nell’ultima giornata del Sei Nazioni 2012 la maglia di tallonatore titolare passa a Fabio Ongaro (Aironi Rugby, 80 caps), a causa dell’indisponibilità di Leonardo Ghiraldini. Il vicecapitano azzurro, nonostante il bendaggio compressivo, continua ad avvertire dolore al primo metatarso del piede sinistro a seguito della distorsione riportata la scorsa settimana a Cardiff contro il Galles e per questo non potrà giocare. Per Ongaro si tratta della prima apparizione sotto la gestione del commissario tecnico Jacques Brunel.

“Leonardo ha provato a sostenere regolarmente l’allenamento di questa mattina prima del Captain’s Run – ha spiegato il manager della Nazionale, Luigi Troiani – ma il dolore avvertito è risultato troppo forte per permettergli di disputare regolarmente la partita contro la Scozia. Proseguirà le terapie già intraprese a partire da domenica scorsa ma resterà precauzionalmente a riposo per la gara di dopodomani”. “Fabio è un atleta da dodici anni nel giro della Nazionale – ha commentato il ct Jacques Brunel – e la sua grande esperienza sarà fondamentale in una gara importante e difficile come quella di domani. Siamo dispiaciuti per Leonardo, che ha disputato un ottimo Sei Nazioni e si è impegnato al massimo per poter essere in campo contro gli scozzesi, ma non potevamo rischiare di doverlo sostituire dopo pochi minuti di gioco e quindi abbiamo deciso di puntare su Ongaro dal calcio d’inizio, con D’Apice pronto a garantire freschezza a gara iniziata”.

 

La formazione dell’Italia per la partita contro la Scozia è aggiornata come segue:

15 Andrea MASI (Aironi Rugby, 68 caps)

14 Giovambattista VENDITTI (Aironi Rugby, 3 caps)*

13 Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso, 16 caps)*

12 Gonzalo CANALE (Clermont-Auvergne, 76 caps)

11 Mirco BERGAMASCO (Racing-Metro Paris, 85 caps)

10 Kristopher BURTON (Benetton Treviso, 13 caps)

9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 12 caps)§

8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 87 caps) – capitano

7 Robert BARBIERI (Benetton Treviso, 20 caps)

6 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 62 caps)

5 Marco BORTOLAMI (Aironi Rugby, 92 caps)

4 Quintin GELDENHUYS (Aironi Rugby, 29 caps)

3 Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 84 caps)

2 Fabio ONGARO (Aironi Rugby, 80 caps)

1 Andrea LO CICERO (Racing-Metro Paris, 94 caps)

a disposizione

16 Tommaso D’APICE (Aironi Rugby, 7 caps)*

17 Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 12 caps)

18 Joshua FURNO (Aironi Rugby, 1 cap)*

19 Simone FAVARO (Aironi Rugby, 9 caps)*

20 Manoa VOSAWAI (Benetton Treviso, 8 caps)

21 Tobias BOTES (Benetton Treviso, 4 caps)

22 Giulio TONIOLATTI (Aironi Rugby, 8 caps)

23° e 24° convocati: Michele RIZZO (Benetton Treviso, 3 caps), Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 15 caps)

 

Commenti

Flavia Carletti: I-N-D-I-S-T-R-U-T-T-I-B-I-L-E. Ma come ho fatto, in passato, a dubitare della durata di questo blog?! Controcorrente, mossa da passione e niente altro. Invincible Carletti.