Terzo Tempo - Terzo Tempo

Terzo Tempo di Flavia Carletti

RSS Feed

Test match 2012, Italia batte Tonga 28 a 23, ma che fatica!

Si chiude sul punteggio di 28 a 23 il primo Cariparma test match 2012 con la vittoria dell'Italia su Tonga. Jacques Brunel, il ct dell'Italrugby, inizia quindi la stagione 2012-2013 con un risultato positivo. Non c'è però da stare troppo allegri. Sia perché sabato prossimo a Roma arrivano i campioni del mondo della Nuova Zelanda, sia perché in campo di errori gli Azzurri ne hanno fatti tanti, forse troppi. Tonga ha dominato la prima frazione di gioco, nonostante poi le squadre siano andate negli spogliatoi per la pausa con i padroni di casa in vantaggio per 18 a 16, grazie a una meta di Leonaro Ghiraldini al 39' poi trasformata da Kristopher Burton. Tonga ha mostrato tutta la sua potenza fisica ma poi non è stata altrettanto brava a finalizzare. L'Italia è stata fortunata nel primo tempo ad andare in meta nelle uniche due vere azioni nella metà campo avversaria. Il secondo tempo è iniziato con gli Azzurri in attacco ma non hanno mai mostrato una netta superiorità se non nell'occasione della meta tecnica con la mischia, complice anche il cartellino giallo (sono tre in tutta la partita, uno all'Italia e due a Tonga) al seconda linea isolano Lokotui. Alla fine le mete segnate dall'Italia sono tre, di cui una appunto tecnica, mentre Tonga ha violato due volte la linea di meta italiana. Tra sette giorni sarà molto più difficile e senza correggere gli errori fatti vedere a Brescia c'è da pensare che le mete subite potranno essere molte di più.